I miei bots #telegram


In questo post, aggiorneró permanentemente in bots Telegram che rilascio:

Un ringraziamento particolare a Matteo Tempestini che ha ideato EmergenzePrato e che tanto mi ha ispirato con il suo motto #innovaefregatene.

ps: sono tutti opensource. i sorgenti sono su GITHUB

All’interno del corso del Prof. Bogliolo per l’Università di Urbino, ho elencato alcuni processi di innovazione della PA e di promozione degli openData per mezzo dei miei bots. Se volete qui c’è la sessione registrata della lezione

Ah se volete si possono anche votare su https://storebot.me/ 

Non si vince nulla ma fa piacere

Schermata 2016-01-07 alle 14.39.32 Schermata 2016-01-07 alle 14.39.24 Schermata 2016-01-07 alle 14.39.14 Schermata 2016-01-07 alle 14.39.01

Schermata 2016-01-24 alle 11.22.59

Potrebbero interessarti anche...

19 Risposte

  1. Paolo ha detto:

    Ciao,potresti farne uno per vedere le webcam di tutto il mondo (anche solo italiane) affidandoti al databse di webcams travel?

  2. Teo ha detto:

    Dove trovo i sorgenti del bot ?

  3. Mauro ha detto:

    Lavoro eccellente. C’è un tutorial che spieghi il funzionamento del bot?

  4. Francesco ha detto:

    Davvero un ottimo lavoro, sei un esempio da seguire.

  5. Francesco ha detto:

    Un bot con le farmacie di turno in zona?

  6. Anonimo ha detto:

    Ottimo lavoro! Complimenti

  7. Claudio ha detto:

    Grazie per il lavoro che fai
    Ti volevo chiedere però se era possibile apportare dei piccoli miglioramenti:
    Quello della Costituzione sarebbe utilissimo se avesse modo di far vedere l’elenco degli articoli modificati su cui si dovrà votare al referendum (anche solo i numeri);
    Quello della Divina Commedia sarebbe migliorabile se si evidenziasse ogni riga della testina.

  8. Claudio ha detto:

    *terzina

  9. Ciao.

    Sto provando il BOT aree camper. Probabiolmente ho sbagliato io, su esperienza di altri bot, ho provato a cercare un help o qualcosa del genere e ho mandato qualche comendo di test… /h help h… e così via…

    Ehm… Mi sono arrivati centinaia mi messaggi con aree di sosta, probabilmente di tutta l’Ungheria o qualcosa del genere… :’D

    Se posso darti un consiglio, anche a tutela di eventuali dos sul server che lo ospita, è o di dare la possibilità di bloccare l’invio dei risultati una volta inviata la località (una lettera la potrebbe mandare mio figlio per errore o potrebbe anche aprtirmi per sbaglio… 😉 ) o in alternativa di limitare il numero massimo dei risultati (più sicuro)…

    Capisco che sia molto comodo anche poter vedere tutte le aree di sosta di una nazione per pianificare un viaggio… ma i risultato sono davvero difficili da interpretare… 😀

    PS: Come posso fermare l’invio dei risultati che sta ancora avvenendo a 2 giorni di distanza? 😛

Rispondi